The importance of Typography

Che cosa è la tipografia?

Is-What-TipografiaDa un punto di vista descrittivo e semplicistico, la tipografia è l’arte e la tecnica di organizzazione dei caratteri.

La maggior parte delle persone non pensa mai alla tipografia. Non capiscono l’effetto psicologico che ha in relazione alla comunicazione di un messaggio.

Se avete mai visto il film, “The Holiday”, allora sapete che il personaggio di Cameron Diaz, Amanda Woods è una creatrice di trailer. In una scena chiede ai suoi collaboratori di fare il carattere per l’intestazione del film in cui sta lavorando, “due volte più grande, ma provare in rosso, come un rosso felice, non un rosso scorsese”. Tutto questo fa parte dell’arte della tipografia.

La tipografia è il 95% del design – è una forza trainante in tutte le forme di arte della comunicazione. Potete immaginare di leggere una rivista, di controllare un sito web, di giocare con un’applicazione o di guardare la TV senza testo?

Perché la tipografia è importante:

1. Trasmette una “sensazione”
La scelta del tipo di carattere può influire sul modo in cui ci si relaziona ad un’informazione. Prendiamo questi due esempi di seguito: quale è più appropriato considerando il titolo dell’articolo?

Tipografia Esempio 1

La maggior parte delle persone sceglierà automaticamente l’esempio a sinistra. La dimensione e il tipo di carattere suscitano una sensazione di potenza, serietà e importanza; mentre l’esempio a destra è divertente, leggero e giocoso.

2. Mantiene la lettura delle persone
La buona tipografia è utilitaristica in quanto dovrebbe consentire al lettore di concentrarsi sul contenuto e non sulla formattazione. Una buona tipografia spesso passa inosservata. Consideriamo questi due esempi di seguito. Quale articolo è più leggibile e user-friendly? Quale sarebbe meglio continuare a leggere?

Tipografia Esempio 2

L’esempio a sinistra è chiaro, semplice e facile da leggere. L’esempio a destra ha troppi colori, stili di carattere, tutti su uno sfondo molto sconcertante per l’occhio.

Elementi di buona tipografia

  • Coerenza – in qualsiasi lavoro tipografico l’utilizzo coerente dei caratteri, degli a capi, dei leader, dei margini e delle formattazioni è fondamentale. La coerenza rende il lavoro professionale e mantiene i tuoi lettori concentrati sul contenuto e non sulla formattazione.
  • Gerarchia – è importante che il testo venga letto nell’ordine in cui è inteso leggere. Prendi un libro ad esempio: il titolo è la prima cosa che un lettore vede, poi il nome dell’autore, seguito dai capitoli e poi dalla storia. La Gerarchia guida intenzionalmente il lettore attraverso il contenuto. Spesso con gli autori più venduti, il loro nome apparirà più grande o uguale al titolo del libro. Questo perché il progettista è consapevole che l’autore ha una base di fan esistente che sarà interessata al libro a prescindere dal titolo e probabilmente lo prenderà per questo motivo.
  • Allineamento – L’allineamento aiuta a mantenere l’aspetto di un pezzo unificato. Un allineamento a destra o a sinistra dell’array fornisce al pezzo una linea di bordo più forte per seguire l’occhio del lettore. Inoltre tende a dare un aspetto più sofisticato di un allineamento centrato, che è spesso la scelta di novizi tipografi.

Quando si stanno esaminando delle bozze e non ci si interroga sulla tipografia è perché quest’ultima sta funzionando e il lettore ottiene subito la sensazione e il significato del contenuto. Significa che chi ha progettato quel lavoro lo ha fatto bene.

Riferimenti:
http://www.professionalreports.co.uk/why-typography-matters/ 
http://it.wikipedia.org/wiki/Typografia

Articolo originale di